Missione

So come ti senti e cosa stai provando, ci sono passata anch'io.

So che la Sensibilità Chimica Multipla e l'Elettrosensibilità restano due sindromi ancora poco conosciute e che la convinzione, assolutamente infondata, che si tratti di un problema psicologico è purtroppo molto diffusa.

La Fibromialgia ha forse raggiunto a livello di percezione popolare un certo grado di accettazione, ma la maggior parte delle volte le persone attorno a te non sembrano capire o accettare la tua situazione.

Non sono un medico e non do consigli medici, il mio intento è quello di aiutarti a capire che la condizione nella quale ti trovi non è per forza immutabile, ma può cambiare. 

E' cambiata la mia e quella di tanti altri che ce l’hanno fatta o che sono migliorati.

In Canada, Stati Uniti ed Australia sono già molti i centri ed i medici che hanno iniziato ad utilizzare tecniche di retraining neurologico basate sulla neuroplasticità e ri-equilibrio del Sistema Centrale Nervoso per trattare le sindromi correlate quali: Fibromialgia, Fatica Cronica, Stress Post Traumatico, Elettrosensibilità, Sensibilità Chimica Multipla, ed intolleranze alimentari.

Questo blog vuole essere una raccolta di tutto quello che ho imparato durante il mio percorso di guarigione, delle mie ricerche e delle mie esperienze personali.

Mi sono basata su studi medici, pubblicazioni scientifiche ed alcuni spunti sono teorie mie personali.

Spero di poterti aiutare a capire i meccanismi e le dinamiche della malattia e le strategie che ho utilizzato per superarla. So benissimo che ognuno di noi è diverso, unico. Che una soluzione uguale per tutti non c’è e che non esiste una pillola magica. Sono però fermamente convinta che sfruttare e dirigere la neuroplasticità, lavorando sul riequilibrio del Sistema Centrale Nervoso, sia la chiave per aprire il cammino verso un percorso di guarigione o comunque di miglioramento.

Questo blog è quello che avrei voluto trovare quando stavo male ed ero alla ricerca disperata di qualcuno che ce l’avesse fatta. Purtroppo, trovavo solo testimonianze di persone afflitte, disperate ed incomprese. Lunghe liste di sintomi e di raccomandazioni su cosa evitare, sulle precauzioni da prendere, sui prodotti da usare, su come bonificare amici e familiari.

Non mi davo pace, non sopportavo proprio quella condanna di malattia cronica che i medici avevano sentenziato e così ho iniziato ad investigare.

Ho trascorso gli ultimi due anni a studiare, ricercare e sperimentare e tutt’ora mi ci dedico con passione.

Spero che queste pagine possano esserti di aiuto e che anche tu possa ritrovare la salute e la gioia di vivere.